POLICY TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati personali dell’utente sono utilizzati da Borgo san Faustino S.r.l., che ne è titolare per il trattamento,
nel rispetto dei principi di protezione dei dati personali stabiliti dal Regolamento GDPR 2016/679.
MODALITÀ E FINALITÀ DEL TRATTAMENTO DATI
1) La informiamo che i dati verranno trattati con il supporto dei seguenti mezzi:
– Mista – elettronica e cartacea
con le seguenti finalità:
· Attività promozionali
· Attività turistiche e ricreative
· Elaborazione, stampa, imbustamento e spedizione delle fatture
· Erogazione del servizio prodotto
· Gestione del contenzioso (contratti, ordini, arrivi, fatture)
· Gestione della clientela (contratti, ordini, spedizioni e fatture)
· Marketing (analisi e indagini di mercato)
· Prenotazione di servizi ed omissioni biglietti (iniziative sportive, culturali, ricreative)
· Ricerche di mercato, studi statistici e verifiche del grado di soddisfazione della clientela
sui prodotti
· Rilevazioni del grado di soddisfazione della clientela
· Servizi di controllo interno (della sicurezza, della produttività, della qualità dei servizi,
dell’integrità patrimonio)

Fatto salvo esplicito diniego da parte dell’interessato, i dati dell’utente saranno trattati anche per le
seguenti finalità:
· invio di proposte e di comunicazioni commerciali a mezzo posta elettronica o SMS o fax, da
parte sia di Borgo san Faustino S.r.l. e sia di società partner ;
· indagini di mercato e statistiche, marketing e referenze su comunicazioni pubblicitarie (stampa,
radio, TV, internet, ecc.), preferenze sui prodotti;
· attività di profilazione;
L’eventuale rifiuto nel consentire il trattamento dei dati comporta l’impossibilità di usufruire del servizio
richiesto dall’utente.
BASE GIURIDICA
2) Il conferimento dei dati è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e
pertanto l’eventuale rifiuto a fornirli in tutto o in parte può dar luogo all’impossibilità di fornire i servizi
richiesti.
La società tratta i dati facoltativi degli utenti in base al consenso, ossia mediante l’approvazione
esplicita della presente policy privacy e in relazione alle modalità e finalità di seguito descritte.
CATEGORIE DI DESTINATARI
3) Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge e contrattuali, tutti i dati
raccolti ed elaborati potranno essere comunicati esclusivamente per le finalità sopra specificate alle

REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E
DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle
persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché
alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE

seguenti categorie di interessati:
– Clienti ed utenti;
– Consulenti e liberi professionisti anche in forma associata;
– Persone autorizzate;
– Responsabili interni;
Nella gestione dei suoi dati, inoltre, possono venire a conoscenza degli stessi le seguenti categorie di
persone autorizzate e/o responsabili interni ed esterni individuati per iscritto ed ai quali sono state fornite
specifiche istruzioni scritte circa il trattamento dei dati.
PERIODO DI CONSERVAZIONE
4) I dati obbligatori ai fini contrattuali e contabili sono conservati per il tempo necessario allo svolgimento
del rapporto commerciale e contabile.
I dati di chi non acquista o usufruisce di prodotti/servizi, pur avendo avuto un precedente contatto con
dei rappresentanti dell’azienda, saranno immediatamente cancellati o trattati in forma anonima, ove la
loro conservazione non risulti altrimenti giustificata, salvo che sia stato acquisito validamente il
consenso informato degli interessati relativo ad una successiva attività di promozione commerciale o
ricerca di mercato.
DIRITTI DELL’INTERESSATO
5) Ai sensi del Regolamento europeo 679/2016 (GDPR) e della normativa nazionale, l’interessato può,
secondo le modalità e nei limiti previsti dalla vigente normativa, esercitare i seguenti diritti:
· richiedere la conferma dell’esistenza di dati personali che lo riguardano (diritto di accesso);
· conoscerne l’origine;
· riceverne comunicazione intelligibile;
· avere informazioni circa la logica, le modalità e le finalità del trattamento;
· richiederne l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma
anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge, ivi compresi quelli non più necessari al
perseguimento degli scopi per i quali sono stati raccolti;
· nei casi di trattamento basato su consenso, ricevere i propri dati forniti al titolare, in forma
strutturata e leggibile da un elaboratore di dati e in un formato comunemente usato da un
dispositivo elettronico;
· il diritto di presentare un reclamo all’Autorità di controllo.
6) Titolare del trattamento dei Suoi dati personali è Borgo san Faustino S.r.l..

Informazioni sui Cookies
Cosa sono i cookies
Un “cookie” è un file di testo salvato nel computer dell’utente nel momento in cui questo accede ad un sito
web con lo scopo di fornire informazioni ogni volta che l’utente ritorna sullo stesso sito. E’ una sorta di
promemoria della pagina internet visitata. Con il cookie, il server web invia informazioni al browser
dell’utente (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) memorizzate sul computer di
quest’ultimo, e saranno rilette ed aggiornate ogni qual volta l’utente ritornerà sul sito. In questo modo il
sito Web può adattarsi automaticamente all’utente. Nel corso della navigazione l’utente potrebbe ricevere
sul suo terminale anche cookie di siti diversi (cookies di “terze parti”), impostati direttamente da gestori di
detti siti web e utilizzati per le finalità e secondo le modalità da questi definiti.

REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E
DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle
persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché
alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE

In funzione della loro durata, si distinguono in cookie di sessione (ossia quelli temporanei e cancellati
automaticamente dal terminale al termine della sessione di navigazione, chiudendo il browser) ed in cookie
persistenti (ossia quelli che restano memorizzati sul terminale fino alla loro scadenza o cancellazione da
parte dell’utente).
In base alla funzione e alla finalità di utilizzo, i cookie possono suddividersi in cookie tecnici e cookie di
profilazione.
Cookie tecnici
Alcuni cookie sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e
memorizzazione di informazioni specifiche sugli utenti che accedono ad una pagina web. Questi cookie,
cosiddetti tecnici, sono spesso utili per consentire di navigare in un sito web e utilizzarne tutte le
funzionalità. I cookie tecnici sono quelli il cui utilizzo non richiede il consenso dell’utente.
A questa categoria appartengono anche gli analytics cookie. Si tratta di cookie che raccolgono informazioni
circa l’utilizzo che un utente fa di un sito web e che consentono di migliorarne il funzionamento. Ad
esempio gli analytics cookie mostrano quali sono le pagine più frequentemente visitate, consentono di
verificare quali sono gli schemi ricorrenti d’utilizzo di un sito web e aiutano a comprendere ogni difficoltà
che l’utente incontra nell’utilizzo.
Cookie di profilazione
Altri cookie possono invece essere utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione,
studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono,
ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati. Si parla in questo caso di cookie
di profilazione. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato
dell’utente ai sensi dell’art. 7 del Regolamento UE 2016/679.
Cookie di terze parti
Può accadere anche che una pagina web contenga cookie provenienti da altri siti e contenuti in vari
elementi ospitati sulla pagina stessa, come ad esempio banner pubblicitari, immagini, video, mappe o
specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la
pagina richiesta. In altre parole, questi cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server
diversi da questo sito web. Parliamo, in questi casi, dei cosiddetti cookie terze parti, che di solito sono
utilizzati a fini di profilazione. L’utilizzo di questi cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero
consenso informato dell’utente.
Tipologie di cookie utilizzati dal nostro sito
Le funzioni principali dei cookies installati da www.borgosanfaustino.it sono tecniche, vengono utilizzati per
migliorare costantemente il Servizio, per l’autenticazione, per fini statistici, come il conteggio delle visite al
sito. L’utilizzo di cookies è dunque strettamente finalizzato a facilitare le funzioni del server di durante la
navigazione del Servizio.
Il sito consente inoltre l’invio dei seguenti cookie di terze parti. Questi cookie non sono strumenti di nostra
titolarità, per maggiori informazioni, pertanto, è possibile accedere all’informativa ed ai moduli di
acquisizione del consenso delle terze parti, cliccando sui link riportati.
Per migliorare il sito web e comprendere quali parti o elementi siano maggiormente apprezzati dagli utenti,
sono utilizzati come strumento di analisi anonima e aggregata, i cookie di terza parte di Google Analytics.
Questi cookie non sono strumenti di nostra titolarità, per maggiori informazioni, pertanto, è possibile
consultare l’informativa fornita da Google.
Le pagine del sito web incorporano al loro interno alcuni widget e pulsanti di condivisione di Facebook
e Google Plus, per permettere all’utente di condividere i contenuti del sito web sui propri canali social, e di

REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E
DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle
persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché
alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE

interagire con i nostri canali. Questi cookie non sono strumenti di nostra titolarità, ma sono creati
rispettivamente da Facebook e Google nel momento in cui si utilizza il rispettivo widget o pulsante di
condivisione. Per saperne di più visitare le seguenti pagine informative: Facebook e Google.
Alcune pagine web incorporano al loro interno dei contenuti video di YouTube. Visitando una pagina
contenente un video, o facendo clic per visualizzare il video, potrebbero essere richiamati cookie
provenienti da YouTube. Questi cookie non sono strumenti di nostra titolarità. Per saperne di più visitare la
pagina informativa di Google.
Il sito internet potrebbe utilizzare i programmi di Facebook ADS gestito da Facebook Inc., Google Adwords e
la tecnologia Google Remarketing, gestiti da Google Inc. Anche la funzione monitoraggio delle conversioni
di Facebook ADS e AdWords utilizza i cookie per aiutarci a tenere traccia delle vendite e di altre conversioni.
Gestione dei cookie
L’utente può gestire le proprie preferenze relative ai cookie attraverso le funzionalità presenti nei comuni
browser che consentono di cancellare/rimuovere i cookie (tutti o alcuni) o di cambiare le impostazioni del
browser stesso in modo da bloccare l’invio dei cookie o di limitarlo a siti specifici (rispetto ad altri).
Pertanto è possibile negare l’utilizzo dei cookie, seguendo la procedura di disabilitazione prevista dal
proprio browser. Di seguito si riportano le modalità proposte dai principali browser:Microsoft Windows
Explorer,Mozilla Firefox,Google Chrome,Apple Safari, Google Analytics scaricando uno specificoplug-
indel browser.
Per avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente si rinvia al
link:http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte
Plugin Social Network
Il sito www.borgosanfaustino.it incorpora anche plugin e/o comandi per i social network, al fine di
consentire una facile condivisione dei contenuti sui vostri social network preferiti. Tali plugin sono
programmati in modo da non impostare alcun cookie all’accesso della pagina, per salvaguardare la privacy
degli utenti. Eventualmente i cookie vengono impostati, se così previsto dai social network, solo quando
l’utente fa effettivo e volontario uso del plugin. Si tenga presente che se l’utente naviga essendo loggato nel
social network allora ha già acconsentito all’uso dei cookie veicolati tramite questo sito al momento
dell’iscrizione al social network.
La raccolta e l’uso delle informazioni ottenute a mezzo del plugin sono regolati dalle rispettive informative
privacy dei social network, alle quali si prega di fare riferimento.
-Facebook – (link informativa cookie)
-Twitter – (link informativa cookie)
-LinkedIn – (link informativa cookie)
-Google+ – (link informativa cookie).

La presente privacy policy può subire modifiche nel tempo – anche connesse all’eventuale entrata in vigore
di nuove normative di settore, all’aggiornamento o erogazione di nuovi servizi ovvero ad intervenute
innovazioni tecnologiche – per cui l’utente/visitatore è invitato a consultare periodicamente questa pagina
www.borgosanfaustino.it.

****************

Il/I sottoscritto/i (1) in calce identificato/i dichiara di aver ricevuto completa informativa ai sensi
dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 ed esprime il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei

REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E
DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle
persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché
alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE

propri dati personali con particolare riguardo a quelli cosiddetti particolari nei limiti, per le finalità e per la
durata precisati nell’informativa.

ISTRUZIONI OPERATIVE UTILIZZO SISTEMI INFORMATICI

INDICE
Premessa
1. Utilizzo del Personal Computer
2. Utilizzo della rete
3. Gestione delle Password
4. Utilizzo dei supporti magnetici
5. Utilizzo di PC portatili
6. Uso della posta elettronica
7. Uso della rete Internet e dei relativi servizi
8. Osservanza delle disposizioni in materia di Privacy.
9. Non osservanza della normativa aziendale.
10. Aggiornamento e revisione
PREMESSA
L’utilizzo delle risorse informatiche e telematiche della nostra Azienda deve sempre ispirarsi al principio
della diligenza e correttezza, comportamenti che normalmente si adottano nell’ambito di un rapporto di
lavoro. Agricola San Faustino Srl ha adottato una procedura interna diretta ad evitare che comportamenti
inconsapevoli possano innescare problemi o minacce alla sicurezza nel trattamento dei dati.
UTILIZZO DEL PERSONAL COMPUTER
Il Personal Computer affidato al dipendente è uno strumento di lavoro. Ogni utilizzo non inerente
all’attività lavorativa può contribuire ad innescare disservizi, costi di manutenzione e, soprattutto, minacce
alla sicurezza.
L’accesso all’elaboratore è protetto da password che deve essere custodita dall’incaricato con la massima
diligenza e non divulgata.
Il custode delle parole chiave riservate, per l’espletamento delle sue funzioni, ha la facoltà in qualunque
momento di accedere ai dati trattati da ciascuno, ivi compresi gli archivi di posta elettronica interna ed
esterna.
Il custode delle parole chiave riservate potrà accedere ai dati ed agli strumenti informatici esclusivamente
per permettere alla stessa azienda, titolare del trattamento, di accedere ai dati trattati da ogni incaricato
con le modalità fissate dalla stessa azienda, al solo fine di garantire l’operatività, la sicurezza del sistema ed
il normale svolgimento dell’attività aziendale nei casi in cui si renda indispensabile ed indifferibile
l’intervento, ad esempio, in caso di prolungata assenza o impedimento dell’incaricato, informando
tempestivamente l’incaricato dell’intervento di accesso realizzato.
Non è consentito installare autonomamente programmi provenienti dall’esterno previa autorizzazione
esplicita del Responsabile dei sistemi informatici aziendali, in quanto sussiste il grave pericolo di portare
Virus informatici e di alterare la stabilità delle applicazioni dell’elaboratore.
Non è consentito l’uso di programmi diversi da quelli distribuiti ed installati ufficialmente dal Responsabile
dei sistemi informatici della Agricola San Faustino Srl. L’inosservanza di questa disposizione, infatti, oltre al
rischio di danneggiamenti del sistema per incompatibilità con il software esistente, può esporre l’azienda a

REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E
DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle
persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché
alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE

gravi responsabilità civili ed anche penali in caso di violazione della normativa a tutela dei diritti d’autore
sul software che impone la presenza nel sistema di software regolarmente licenziato o comunque libero e
quindi non protetto dal diritto d’autore.
Non è consentito all’utente modificare le caratteristiche impostate sul proprio PC, salvo autorizzazione
esplicita del Responsabile dei sistemi informatici aziendali.
Il Personal Computer deve essere spento ogni sera prima di lasciare gli uffici o in caso di assenze prolungate
dall’ufficio. In ogni caso lasciare un elaboratore incustodito connesso alla rete può essere causa di utilizzo
da parte di terzi senza che vi sia la possibilità di provarne in seguito l’indebito uso. In ogni caso deve essere
attivato lo screen saver e la relativa password.
Non è consentita l’installazione sul proprio PC di alcun dispositivo di memorizzazione, comunicazione o
altro (come ad esempio masterizzatori, modem, ecc.), se non con l’autorizzazione espressa del
Responsabile dei sistemi informatici aziendali.
Ogni utente deve prestare la massima attenzione ai supporti di origine esterna, avvertendo
immediatamente il Responsabile dei sistemi informatici aziendali nel caso in cui vengano rilevati virus.
UTILIZZO DELLA RETE
Le unità di rete sono aree di condivisione di informazioni strettamente professionali e non possono in alcun
modo essere utilizzate per scopi diversi. Qualunque file che non sia legato all’attività lavorativa non può
essere dislocato, nemmeno per brevi periodi, in queste unità. Su queste unità, vengono svolte regolari
attività di controllo, amministrazione e backup.
Le password d’ingresso alla rete ed ai programmi sono segrete e vanno comunicate e gestite secondo le
procedure impartite. È assolutamente proibito entrare nella rete e nei programmi con altri nomi utente.
Il Responsabile dei sistemi informatici aziendali può in qualunque momento procedere alla rimozione di
ogni file o applicazione che riterrà essere pericolosi per la Sicurezza sia sui PC degli incaricati sia sulle unità
di rete.
Costituisce buona regola la periodica (almeno ogni sei mesi) pulizia degli archivi, con cancellazione dei file
obsoleti o inutili. Particolare attenzione deve essere prestata alla duplicazione dei dati. È infatti
assolutamente da evitare un’archiviazione ridondante.
È cura dell’utente effettuare la stampa dei dati solo se strettamente necessaria e di ritirarla prontamente
dai vassoi delle stampanti comuni. È buona regola evitare di stampare documenti o file non adatti (molto
lunghi o non supportati, come ad esempio il formato pdf o file di contenuto grafico) su stampanti comuni.
In caso di necessità la stampa in corso può essere cancellata.
GESTIONE DELLE PASSWORD
Le password di ingresso alla rete, di accesso ai programmi e dello screen saver, sono previste ed attribuite
dal Responsabile dei sistemi informatici aziendali.
È necessario procedere alla modifica della password a cura dell’incaricato del trattamento al primo utilizzo
e, successivamente, almeno ogni sei mesi; nel caso di trattamento di dati particolari (ex dati sensibili) e di
dati giudiziari la periodicità della variazione deve essere ridotta a tre mesi con contestuale comunicazione
al Responsabile dei sistemi informatici aziendali. (n.b.: in molti sistemi la comunicazione di variazione può
essere “generata” dallo stesso sistema informatico all’atto della modifica, con invio di e-mail automatica al
Responsabile; molti sistemi permettono di “temporizzare” la validità delle password e, quindi, di bloccare
l’accesso al personale computer e/o al sistema, qualora non venga autonomamente variata dall’incaricato
entro i termini massimi: in questi casi vanno adattate le istruzioni contenute nel presente regolamento)
Le password possono essere formate da lettere (maiuscole o minuscole) e numeri ricordando che lettere
maiuscole e minuscole hanno significati diversi per il sistema; devono essere composte da almeno otto

REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E
DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle
persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché
alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE

caratteri e non deve contenere riferimenti agevolmente riconducibili all’incaricato.
La password deve essere immediatamente sostituita, dandone comunicazione al Responsabile dei sistemi
informatici aziendali, nel caso si sospetti che la stessa abbia perso la segretezza.
Qualora l’utente venisse a conoscenza delle password di altro utente, è tenuto a darne immediata notizia
alla Direzione o al Responsabile dei sistemi informatici aziendali.
UTILIZZO DEI SUPPORTI MAGNETICI
Tutti i supporti magnetici riutilizzabili (dischetti, cassette, cartucce) contenenti dati particolari (ex dati
sensibili) e giudiziari devono essere trattati con particolare cautela onde evitare che il loro contenuto possa
essere recuperato. Una persona esperta potrebbe infatti recuperare i dati memorizzati anche dopo la loro
cancellazione.
I supporti magnetici contenenti dati particolari (ex dati sensibili) e giudiziari devono essere custoditi in
archivi chiusi a chiave.
UTILIZZO DI PC PORTATILI
L’utente è responsabile del PC portatile assegnatogli dal Responsabile dei sistemi informatici aziendali e
deve custodirlo con diligenza sia durante gli spostamenti sia durante l’utilizzo nel luogo di lavoro.
Ai PC portatili si applicano le regole di utilizzo previste per i Pc connessi in rete, con particolare attenzione
alla rimozione di eventuali file elaborati sullo stesso prima della riconsegna.
I PC portatili utilizzati all’esterno (convegni, visite in azienda, ecc…), in caso di allontanamento, devono
essere custoditi in un luogo protetto.
USO DELLA POSTA ELETTRONICA
La casella di posta, assegnata dall’Azienda all’utente, è uno strumento di lavoro. Le persone assegnatarie
delle caselle di posta elettronica sono responsabili del corretto utilizzo delle stesse.
È fatto divieto di utilizzare le caselle di posta elettronica aziendale per l’invio di messaggi personali o per la
partecipazione a dibattiti, forum o mail-list salvo diversa ed esplicita autorizzazione.
È buona norma evitare messaggi completamente estranei al rapporto di lavoro o alle relazioni tra colleghi.
La casella di posta deve essere mantenuta in ordine, cancellando documenti inutili e soprattutto allegati
ingombranti.
Ogni comunicazione inviata o ricevuta che abbia contenuti rilevanti o contenga impegni contrattuali o
precontrattuali per Agricola San Faustino Srl deve essere visionata od autorizzata dalla Direzione, o in ogni
modo è opportuno fare riferimento alle procedure in essere per la corrispondenza ordinaria.
La documentazione elettronica che costituisce per l’azienda “know how” aziendale tecnico o commerciale
protetto, e che, quindi, viene contraddistinta da diciture od avvertenze dirette ad evidenziarne il carattere
riservato o segreto a tutela del patrimonio dell’impresa, non può essere comunicata all’esterno senza
preventiva autorizzazione della Direzione.
È possibile utilizzare la ricevuta di ritorno per avere la conferma dell’avvenuta lettura del messaggio da
parte del destinatario, ma di norma per la comunicazione ufficiale è obbligatorio avvalersi degli strumenti
tradizionali (fax, posta, …).
Per la trasmissione di file all’interno di Agricola San Faustino Srl è possibile utilizzare la posta elettronica,
prestando attenzione alla dimensione degli allegati.
È obbligatorio controllare i file attachements di posta elettronica prima del loro utilizzo (non eseguire
download di file eseguibili o documenti da siti Web o Ftp non conosciuti).
È vietato inviare catene telematiche (o di Sant’Antonio). Se si dovessero ricevere messaggi di tale tipo, si

REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E
DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle
persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché
alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE

deve comunicarlo immediatamente al Responsabile dei sistemi informatici aziendali. Non si devono in alcun
caso attivare gli allegati di tali messaggi.
USO DELLA RETE INTERNET E DEI RELATIVI SERVIZI
Il PC abilitato alla navigazione in Internet costituisce uno strumento aziendale necessario allo svolgimento
della propria attività lavorativa. È assolutamente proibita la navigazione in Internet per motivi diversi da
quelli strettamente legati all’attività lavorativa stessa.
È fatto divieto all’utente lo scarico di software gratuito (freeware) e shareware prelevato da siti Internet, se
non espressamente autorizzato dal Responsabile dei sistemi informatici aziendali.
È tassativamente vietata l’effettuazione di ogni genere di transazione finanziaria ivi comprese le operazioni
di remote banking, acquisti on-line e simili salvo i casi direttamente autorizzati dalla Direzione e con il
rispetto delle normali procedure di acquisto.
È da evitare ogni forma di registrazione a siti i cui contenuti non siano legati all’attività lavorativa.
È vietata la partecipazione a Forum non professionali, l’utilizzo di chat line (esclusi gli strumenti autorizzati),
di bacheche elettroniche e le registrazioni in guest books anche utilizzando pseudonimi (o nicknames).
OSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PROTEZIONE DATI PERSONALI
È obbligatorio attenersi alle disposizioni in materia di protezione dati personali e di misure minime di
sicurezza, ai sensi del GDPR 2016/679.
NON OSSERVANZA DELLA NORMATIVA AZIENDALE
Il mancato rispetto o la violazione delle regole contenute nel presente regolamento è perseguibile con
provvedimenti disciplinari nonché con le azioni civili e penali consentite.
AGGIORNAMENTO E REVISIONE
Tutti gli utenti possono proporre, quando ritenuto necessario, integrazioni al presente Regolamento.
Le proposte verranno esaminate dalla Direzione.
Il presente Regolamento è soggetto a revisione con frequenza annuale.